La Repubblica di San Marino a partire dal 26 Febbraio 2021 con il Decreto Legge numero 26 autorizza l'importazione e la somministrazione del vaccino di provenienza russa noto con il nome Sputnik V all'interno dei confini della Repubblica.

Il D.L. 26, che è possibile consultare cliccando qui, amplia l'elenco delle agenzie regolatorie di paesi terzi i cui farmaci la Repubblica di San Marino considera importabili e utilizzabili nel proprio territorio inserendo anche la Federal State Budgetary Institution (FSBI), presso il Ministero della Salute – Federazione Russa.

Già a partire dal 25 Febbraio 2021 sono state somministrate nell'ospedale di Stato le prime dosi di tale vaccino a 25 operatori sanitari e a partire dal 26 Febbraio sono state aperte le liste per iscriversi per la vaccinazione, liste a cui però al momento possono accedere solo gli over 75.

Al momento nessun privato in Repubblica ha importato il vaccino ma questa possibilità è prevista dalla legge.

My Genomics si è attivata per cercare di importare il vaccino Sputinik V e sta stringendo accordi con medici e polimabulatori sammarinesi per la  sua somministrazione.

Se sei interessato al Vaccino Sputnik V e vuoi sapere quando questo sarà accessibile iscriviti alla nostra News Letter cliccando qui